mercoledý 30 settembre 2020 - Home - Casaletto Spartano Contatti | Pubblicità | English 
Benvenuti nel portale turistico del Cilento, Salerno, Campania, Italy
Ricerca strutture

Cosa stai cercando ?

In quale paese ?
Casaletto Spartano > Veduta del paese
Casaletto Spartano

Come si raggiunge:

In treno: Linea Salerno-Reggio Calabria fermata SS.FF. Pisciotta-Palinuro.
In auto: Autostrada con uscita sulla A3 Salerno/Reggio Calabria, uscita casello Battipaglia con proseguimento sulla SS.18 per Agropoli prima e sulla variante SS.18,poi, arrivati a Futani statale 447 direzione Palinuro.
Via Mare: raggiungere il porto di IV classe e Turistico di Marina di Camerota equipaggiato ed attrezzato
Turismo a Casaletto S.

Breve storia di Casaletto Spartano Casaletto Spartano > Centro storico

Alcuni fanno derivare il nome Spartano dallo sparto, pianta che cresce in abbondanza in tutto il territorio del Comune. Secondo altri, l’origine del nome potrebbe derivare dalla contrada “Spartoso”, nucleo originario del paese abbandonato per un’invasione di formiche, secondo una leggenda. Più verosimile sembra essere l’ipotesi di mancanza d’acqua oppure di terremoti a cavallo dell’anno Mille che spinsero gli abitanti a spostarsi in un sito vicino.

Di origine medievale, Casaletto faceva parte delle terre di Tortorella, insieme ai Casali di Battaglia e Bonati; il feudo pare abbia avuto origine intorno all’anno 1021. Dapprima sotto il dominio della Duchessa di Castrovillari, Isabella Caracciolo, il territorio restò sotto la dominazione padronale fino al 1800. Dopo un decennio in cui i Casali furono separati, nel 1810 Casaletto e Battaglia furono riuniti in un’unica “Comuna”: Casaletto divenne la sede del Municipio e Battaglia una frazione.
Casaletto Spartano

I due nuclei abitativi sono separati dal Rio di Casaletto, caratteristico soprattutto per “Il Capello”. La località prende il nome dalla cascata “Capelli di Venere”, per le particolari forme che l’acqua assume cadendo a gravità.

Sul territorio, che si estende su una superficie di circa 70 mq, si distribuiscono una trentina di contrade, collegate fra loro da sentieri.
È da ricordare il sentiero delle “Rocche” ancora oggi utilizzato per la Festa della Madonna dei Martiri, che permette ai fedeli di raggiungere il Santuario, per un percorso di circa 3 km. Insieme a numerosi altri sentieri, questo tratto si inoltra nel paesaggio naturale del Cilento, offrendo panorami incantevoli.

I prodotti tipici delle numerose aziende agricole presenti sul territorio sono il prosciutto casalettano (la cui conservazione è affidata al peperoncino), il pane casereccio e i formaggi di capra.

Eventi e feste tipiche

1 maggio - Festa della Cuccià
11 maggio - Fiera del Capello
2 luglio - Madonna delle Grazie
Seconda domenica di luglio - Festa di San Lazzaro (festa religiosa e serata di musica)
6-7 agosto - Valle in festa (sagra)
14 agosto - Festa di San Rocco (festa religiosa e serata di musica)
Dal 15 agosto all'8 settembre - Estate Casalettana
Metà agosto - Sagra C.da Fortino
1 settembre - Madonna della Speranza

 


Newsletter
Iscriviti a Cilentonelmondo e riceverai via e-mail gli aggiornamenti su news ed eventi del Cilento...

Tua e-mail:


Camping Internazionale Saline - Palinuro
 
 
 



 
 
 
 Paesi > | Palinuro | Camerota | Sapri | Policastro | Pisciotta | Vallo della Lucania | Altri paesi |
 Turismo > | Case vacanza | Hotel | Agriturismo | Villaggi/Camping | Ristoranti/Pizzerie | Discobar |
 Cilentonelmondo > | Chi siamo | Contattaci | Pubblicità | Realizzazione siti web |